818 visite totali,  2 visite oggi

Considerato il poco tempo a disposizione, nella straordinaria Bergamo ieri ho voluto esprimere pochi e semplici concetti:

  • “Jobs Act” sono due parole in inglese per prenderci per il culo in italiano. Il Decreto Lavoro creerà solo schiavi e nessun VERO posto di lavoro.
  • in Parlamento finalmente abbiamo delle persone NORMALI, dai piccoli imprenditori ai lavoratori dipendenti. Io sono stufo di sentire parlare di lavoro da personaggi che non hanno mai lavorato nella loro vita, come Renzi che fa “politica” dal 1991!
  • i governanti hanno fatto politiche oscene e insostenibili anche sulle pensioni con la vergognosa manovra Fornero. Dove si toglie il diritto alla pensione a milioni di lavoratori alimentando la disoccupazione giovanile. Ma come si fa ad accettare (per fare un esempio) che un muratore lavori sui tetti, a 10 gradi sotto zero, fino all’età di 70 anni!?
  • l’Europa è stata in parte l’artefice di queste vergognose riforme. Mi riferisco alle letterine della Bce scritte da uno spietato banchiere (Mario Draghi) nelle quali “consigliava” il Governo italiano come TAGLIARE la nostra spesa sociale, utilizzando appunto i pensionati come Bancomat. Un Governo di cittadini con i contro cxxxxxxi l’avrebbe rispedita immediatamente al mittente le letterine!
  • Renzi è un fantoccio, è tutto marketing. Il suo personaggio è stato costruito da Giorgio Gori, autore televisivo Mediaset (guardacaso) e candidato sindaco di Bergamo.

Cambiamo l’Europa, l’Italia e Bergamo e cambieremo il Mondo!