1,789 visite totali,  2 visite oggi

Oggi è una giornata importante per i servizi sociali di tutto il Paese.

Per la prima volta sono stati infatti approvati gli obiettivi di servizio per i servizi sociali comunali. Con gli obiettivi di servizio viene finalmente fissato un livello di prestazioni standard indipendentemente dall’area geografica a cui appartiene ogni Comune.

Giornale di Brescia, 17 giugno 2021

Grazie all’aggiornamento portato avanti durante i Governi Conte insieme alla Commissione tecnica per i fabbisogni standard, e grazie agli stanziamenti aggiuntivi previsti in legge di bilancio, le risorse per i servizi sociali dei Comuni d’Italia aumenteranno di oltre 175 milioni di euro.

Le risorse per i Comuni lombardi, per esempio, aumenteranno di oltre 14 milioni di euro (14.618.041,88 euro), mentre Brescia è la provincia che dopo Milano registra il maggiore incremento, pari a oltre 2 milioni di euro aggiuntivi (2.067.920,92 euro).

BresciaOggi, 17 giugno 2021

La novità è che da oggi rendiamo possibile l’assegnazione di maggiori risorse ai Comuni con minore capacità fiscale. Di fatto viene compiuto un passo avanti che attendevamo da tempo verso un federalismo fiscale più equo. Soprattutto sarà più facile garantire ai cittadini e alle famiglie servizi di primaria importanza quali: asili nido, interventi domiciliari, sostegno ai disabili, case famiglia, centri educativi e misure per l’emergenza abitativa.

Sarà più facile, tra le altre cose, assumere nuovi assistenti sociali.