580 visite totali,  2 visite oggi

 

La maggioranza quest’oggi ha avuto il coraggio di bocciare i nostri emendamenti volti a istituire un principio di proporzionalità salariale per i lavoratori delle imprese del terzo settore, quindi alle cooperative.

I lavoratori delle cooperative sono nella maggior parte dei casi sfruttati sia dal punto di vista delle tutele, sia dal punto di vista delle retribuzioni.

I dirigenti delle coop non dovrebbero guadagnare più di 5 volte la retribuzione dei lavoratori meno retribuiti, ai quali bisognerebbe quantomeno definire un salario dignitoso ed applicare lo Statuto dei Lavoratori. Mi sembra un principio di buon senso, non credete?

Mi sono rivolto direttamente al Ministro Poletti, ex presidente Lega Coop che ha fatto scena muta.

Vergogna!