904 visite totali,  2 visite oggi

Ieri in commissione lavoro, durante le audizioni in merito all’indagine conoscitiva sulla situazione dei call center sul territorio italiano, abbiamo sentito i rappresentanti di Almaviva contact Spa ai quali ho posto le seguenti questioni:

– per quanto concerne le problematiche legate alle delocalizzazioni sarebbe opportuno affrontare un discorso in sede europea rispetto al fenomeno del dumping sociale;
– per abbassare i costi, su tutti quello dei locali, sarebbe interessante incentivare il telelavoro che offrirebbe delle condizioni migliorative anche a chi ci lavora nei call center e che spesso vivono situazioni di semi – schiavitù;
– ed infine ho chiesto se i casi di gare d’appalto al massimo ribasso, come quella verificatasi nel comune di Milano, è un “unicum” o è una situazione sempre più ricorrente.

Il video integrale

indagine_conoscitiva_call_center