996 visite totali,  2 visite oggi

Domenica 28 febbraio alle 14:30 in Piazza Duca d’Aosta, di fronte al Pirellone, il MoVimento 5 Stelle ha organizzato lo sfiducia-day per mandare‪#‎FuoriDaiMaroni‬ il governatore di una Regione infangata e travolta dallo scandalo della corruzione e delle tangenti nella sanità, una Regione che ha il suo ex assessore alla sanità Mario Mantovani agli arresti domiciliari e il presidente della Commissione sanità dietro le sbarre.

Maroni non ha esercitato nessun tipo di controllo, e il risultato è stato il proliferare di un meccanismo perverso che gonfiava le liste di attesa e ingrassava il privato sulle spalle del pubblico, che indirizzava lauti appalti agli amici degli amici, con il leghista Fabio Rizzi, braccio destra e padre della riforma della sanità che nascondeva i quattrini sporchi nel suo congelatore.
Come facciamo a sapere che la riforma è stata fatta nell’interesse pubblico e non dei privati?

Ora è necessario riportare nelle istituzioni quella cultura della legalità che politici attaccati da troppo tempo alle loro poltrone, abituati a gestire un giro d’affari enorme come quello della nostra sanità, hanno smarrito. Solo così si potranno formare i veri anticorpi contro la corruzione. Anche la giunta Maroni, dopo quella di Formigoni, ha fallito. Le scope con cui aveva promesso di ripulire il sistema in campagna elettorale hanno fallito.

I lombardi ora meritano di poter tornare al voto: per questo vi aspettiamo numerosi domenica pomeriggio per gridare insieme FUORI DAI MARONI!

 

Qui trovate l’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/665754283563239/