378 visite totali,  1 visite oggi

Un appello all’amministratore delegato De Angelis e a chi rappresenta il fondo ‘Ambienta’ che controlla queste società, ovvero Tronchetti Provera (Nino) per fermare questo trasferimento illogico!

Si parla innanzitutto di 36 dipendenti, perlopiù donne e un lavoratore disabile che verranno trasferiti a 160km di distanza (magari creando esuberi altrove!?) senza una ragione perché non c’è un piano industriale e dal punto di vista economico l’azienda è salda: 7 milioni di euro di fatturato e quasi 1 milione di utile!”

P.s.: vi chiedo di portare ai dipendenti tutta la vostra solidarietà. Li trovate al presidio a Brescia in via Maternini 89, zona Mompiano, 24 ore su 24.