316 visite totali,  1 visite oggi

ROMA, 26 FEB – Il Governo ha appena espresso parere favorevole all’emendamento M5S firmato dai portavoce bresciani alla Camera Claudio Cominardi – #M5S, Dino Alberti, Sorial Girgis Giorgio e Tatiana Basilio, per garantire il pagamento dei crediti pregressi a tutte le imprese dell’indotto Ilva, senza penalizzazioni ingiustificate rispetto ai cosiddetti <<fornitori strategici>>.

Migliaia di aziende, finalmente possono essere rassicurate da garanzie di impegni da parte del Governo, affinché ricevano i soldi che gli spettano. I deputati bresciani del M5S vigileranno affinché le parole del Governo si concretizzino in fatti certi e immediati.

Numerose erano state le lettera indirizzate al Movimento 5 Stelle, da parte di fornitori dell’Ilva con l’acqua alla gola, che denunciavano di essere stati intimati, con una circolare della gestione commissariale dell’Ilva a continuare il rifornimento del materiale ordinato nonostante i pesantissimi insoluti.

Paradosso che coinvolge anche diverse imprese del territorio bresciano che vantano crediti per oltre 40 milioni di euro.

Il M5S, dopo il Fondo di garanzia sostenuto dal taglio dei propri stipendi e diarie, continua il suo impegno concreto al sostegno e lo sviluppo delle PMI italiane.