782 visite totali,  1 visite oggi

Oggi è una bellissima giornata, ho appreso che lo storico Cinema Azzurro Scipioni di Silvano Agosti è salvo!

Si tratta di un luogo magico, quasi sacro.

Chi, come me, c’è passato, lo potrà confermare. È un cinema clandestino, fuori dagli schemi, fuori dal tempo, dalle banalità. È nel contempo un cinema dentro l’anima, dentro l’essenza dell’esistenza, dentro la vita.

Nel novembre del 2013, proprio all’inizio dell’esperienza parlamentare del MoVimento 5 Stelle, lessi di fronte all’Aula il celebre “Discorso dello schiavo” di Silvano Agosti. E fu proprio all’Azzurro Scipioni che portai i colleghi deputati per una sorta di seminario con Silvano: fu un’esperienza indimenticabile, una di quelle esperienze che tutti meritano di vivere fino in fondo.

Solo poche settimane fa sembrava dovesse chiudere per sempre. Invece il cinema Azzurro Scipioni di Silvano Agosti continuerà a vivere.

Qui di seguito il messaggio di BNP e BNL Paribas, che ha deciso di sostenere il cinema di Silvano per poterlo restituire al pubblico.

We Love Cinema: noi di BNP Paribas e BNL Gruppo BNP Paribas crediamo che il cinema sia una risorsa inestimabile per la nostra cultura e che vada tutelato, oggi più che mai. Per questo abbiamo deciso di sostenere il Cinema Azzurro Scipioni di Silvano Agosti, una storica realtà romana punto di riferimento per il cinema indipendente e d’autore. Con il nostro supporto, che prevede una ristrutturazione dei locali e il rilancio delle attività del cinema, eviteremo la chiusura della sala augurandoci di poterla restituire al pubblico il prima possibile“.


Silvano Agosti e il Cinema Azzurro Scipioni in un recente servizio di Rai Tre