468 visite totali,  1 visite oggi

Come ai vecchi tempi, si caricano nel baule dell’auto i manifesti, la scopa a setole morbide e la colla da parati.  Si individuano gli spazi elettorali assegnati e si gira nel circondario alla ricerca dei tabelloni da ricoprire.

Come spesso accade si lavora al freddo, ma l’entusiasmo di fare una piccola ma grande cosa per il Paese ci scalda gli animi. E alla fine ci si diverte pure!

Con questo post [highlight]mi sento di ringraziare tutti i ragazzi che in questi giorni tappezzeranno l’Italia con il nostro NO alle Riforme di chi ci vorrebbe tutti sudditi[/highlight].

Siete una moltitudine di anonimi eroi!

[divider]

banner-telegram-azzurro-3