1,060 visite totali,  2 visite oggi

Allo strapotere mediatico degli eversori (Renzi, Boschi e Verdini) che attraverso la Riforma Costituzionale vogliono mettere fine allo Stato democratico, dobbiamo [highlight]rispondere con creatività e ironia[/highlight].

Sabato 8 e domenica 9 ottobre 2016 abbiamo passato la notte con alcuni amici temerari a «colorare» la città di Chiari con [highlight]una tempesta di palloncini tricolore[/highlight] e regalando copie della «vera» Costituzione italiana. Ovviamente non potevamo esimerci dal fare tappa in alcuni «luoghi simbolo». Tra gli altri:

– [highlight]Circolo del Partito Democratico[/highlight]: il partito che, con il suo segretario, ha imposto la Riforma della Costituzione più aberrante della storia della Repubblica Italiana.
– [highlight]Monte dei Paschi di Siena[/highlight]: banca che rappresenta il legame tra il potere finanziario e una certa sinistra. Due poteri che, guarda caso, sostengono i medesimi obbiettivi di stravolgimento della nostra Carta Costituzionale.
– [highlight]Sede Coldiretti[/highlight]: associazione dei coltivatori che, per voce del segretario generale, si è schierata – nonostante le critiche degli associati – per le «schiforme» renziane.

Domenica mattina è stata invece l’occasione per un grande agorà. Cittadini comuni, portavoce del Movimento 5 Stelle, rappresentanti del Comitato per il NO, simpatizzanti e appartenenti ai più differenti schieramenti politici, hanno ragionato pubblicamente attorno alle ragioni del NO dando prova di grande passione e amore per la nostra Costituzione.

Moltiplichiamo in tutta Italia queste iniziative e il 4 dicembre sarà un grande giorno!

[divider]