Non passa giorno che giornali, televisioni e radio a reti unificate raccontino il Reddito di Cittadinanza come se fosse il male assoluto del Paese.

Scarica e diffondi!

La verità è un’altra, ovvero che ai politici con la pancia piena non è mai fregato nulla dei poveri.

Alle bufale quotidiane risponderemo con i fatti, con le storie vere di cittadini che grazie al RdC incominciano a vivere una vita dignitosa e che con i numeri che ci raccontano una realtà ben diversa!

Eccone alcuni:

18.000 beneficiari del reddito di cittadinanza hanno trovato lavoro in soli tre mesi;
– calo del 60% del tasso di povertà;
– meno 8% dell’intensità di povertà;
– meno 1,5% del tasso di disuguaglianza.

Questo messaggio lo rivolgo in particolare a coloro i quali vorrebbero cancellare questa incredibile misura di contrasto alla povertà e magari nel contempo esaltano i valori e le tradizioni cattoliche, in particolare sotto Natale.