194 visite totali,  2 visite oggi

Il Governo da parere contrario ad un mio odg. Chiedo spiegazioni inutilmente perché secondo regolamento è a discrezione del Governo esercitare la facoltà di rispondere. Il presidente della Camera a suo insindacabile giudizio può togliere la parola a un deputato, cosa che nella giornata di ieri è accaduta frequentemente.

Come nel caso del collega Baldassarre, al quale è stato ingiustamente troncato l’intervento sulla spending review perché si è permesso di parlare di enti previdenziali e “Riforma” Fornero.

Con questo modo di lavorare l’aula si trasforma in un teatrino per attori di quart’ordine dove non si parla di nulla e quando si vuol fare un po’ di dibattito, il Governo tace e il Presidente toglie la parola.

Nella foto il resoconto stenografico della prima parte del mio intervento che spero renda l’idea di queste assurde situazioni.

Nonostante ciò non molliamo e continuiamo incessantemente con l’operazione “fiato sul collo”.

Siccome loro stanno facendo impazzire gli italiani, noi facciamo impazzire loro!