1,332 visite totali,  18 visite oggi

Il sindacato della Cgil ha deciso di mobilitarsi con altre sigle per la sacrosanta proroga dei Navigator. Ho come la “vaga sensazione” che “miracolosamente” la questione si sbloccherà con i prossimi provvedimenti utili.

Me lo auguro con tutto me stesso, anche perché c’ho messo l’anima battagliando contro tutti.
Cercando di pungolare i decisori – con la premura di non travalicare – e nel contempo costruendo consenso sempre con fatti concreti e dati alla mano, ciò al fine di difendere la misura complessiva del Reddito di Cittadinanza.

Inizialmente mi sentivo come in una partita di calcio, dalla serie: “scapoli contro resto del mondo“.
Oggi gli equilibri si stanno pian piano bilanciando grazie alla forza della verità (vedi anche questo importante post del Fatto Quotidiano) e grazie alla incessante professionalità dei Navigator che hanno sempre dato il massimo, nonostante il momento complicato e senza dubbio demotivante.

Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi giorni. Sarò sicuramente soddisfatto se effettivamente qualcosa si muoverà, anche se non potrò nascondere un minimo di rammarico rispetto al fatto che per arrivare al dunque si debba attendere le mobilitazioni sindacali della Cgil.

Come se non si muovesse foglia che la Cgil non voglia.