260 visite totali,  4 visite oggi

Ecco la risposta del Governo all’interrogazione sulla gestione dell’Inps “discussa” oggi in Commissione Lavoro.

Ho replicato in questo modo: “In primo luogo mi viene male replicare ad una sedia vuota, mi sforzerò. Sottosegretario, non sono affatto soddisfatto della sua risposta, o meglio, non-risposta. Come si fa a sostenere che il sistema regge quando nel bilancio consuntivo dell’Inps si evince – a seguito dell’accorpamento di Inpdap ed Enpals – una riduzione del patrimonio da 41 a 21 miliardi di euro? Inoltre, rispetto a quanto letto nella sua risposta relativamente alla “bontà” della cd. “Salva Italia” sull’effetto della sostenibilità dei conti dello stesso ente, vorrei far presente che quel provvedimento ha di fatto tolto il diritto alla pensione! Infine, lamento il fatto di non aver avuto risposta alle richieste di parere rispetto all’istituzione di una Commissione sul debito dell’Inps e sulla richiesta di accertare le responsabilità dirigenziali di gestione dell’ente”.