Seconda pillola sul Decreto Dignità. Parliamo di somministrazione.

Come funziona la normativa attuale? Le aziende possono stipulare al massimo il 20 percento dei contratti a termine sul totale dei dipendenti. Non hanno alcun limite, però, sui contratti interinali. Una presa in giro!

Con il Decreto Dignità mettiamo un tetto alla contrattazione a termine includendo anche la somministrazione. I contratti a termine e in somministrazione non potranno eccedere il 30 percento del totale dei contratti stipulati.

Per capirci: in azienda ho dieci dipendenti. Se due di questi dieci sono a termine, potrò assumere come interinale al massimo solo un altro lavoratore.

Altra cosa: innalziamo le sanzioni per la somministrazione fraudolenta. Puniremo tutti coloro che cercheranno di aggirare questa norma.