Nel giorno del decimo compleanno del MoVimento 5 Stelle vorrei ringraziare una persona in particolare.

Grazie Beppe Grillo.
Grazie per aver impegnato la tua vita per una causa ardua e sconveniente, quella dell’interesse collettivo contro un sistema pluripotenziario.
Grazie per averlo fatto senza sporcarti con la politica di Palazzo, facendo tutto senza cariche pubbliche, senza gestire denari pubblici ma con spirito francescano.
Grazie per aver fatto per anni da parafulmine esponendoti a continue critiche, diffamazioni e insulti di ogni genere.
Grazie per aver dato la possibilità a persone comuni di entrare nelle istituzioni senza passare per le scorciatoie delle segreterie di Partito che privilegiano i soliti noti.

Un ricordo va rivolto anche a Gianroberto Casaleggio, l’altra gamba del MoVimento.
Un altro uomo continuamente dileggiato dal potere, anche quando era gravemente malato e persino dopo la sua morte.

10 anni sono passati, chissà quali altre sfide ci aspetteranno nei prossimi anni. Chissà se il movimento esisterà ancora. Quel che conta è che gli esempi, gli effetti delle politiche introdotte e le idee continuino a camminare perché aldilà dei singoli e delle organizzazioni questi sono gli aspetti che mutano realmente le società.

#10anniinmovimento